"Ci sono due modi di affrontare la vita: giocare a poker come gli americani o giocare a scacchi come i russi"

Il mio Terraferma

Muchisimas gracias a Kara de karahidden.blogspot por darme la posibilidad de hacer esta bellisima experiencia de traducir desde el italiano hacia el español

Credi

E' come perdere un secondo al giro e non capire se il problema sia
che gli altri sono fenomeni o invece è semplicemente colpa tua
che non sai correre
che non sai vivere
che non sai scegliere
che non sai combattere
Dovresti essere almeno felice ed entusiasta di quest'epoca
noi eravamo contenti con niente quando avevamo la tua età
tu non sai correre
tu non sai vivere
tu non sai scegliere
tu non sai combattere
Credi a chi c'è già stato
credi a chi c'è passato
credi non si è mai finito
di cadere e di rialzarsi in piedi
non si è mai grandi abbastanza nella vita
credi...

Eppure tutti ti dicono che non puoi avere niente che non va
che è solo la tua pigrizia e la tua mancanza di forza di volontà
che non vuoi correre
che non vuoi vivere
che non vuoi scegliere
che non vuoi combattere

Credi...

Poi un giorno ti rendi conto che esisti e che non c'è nessuno uguale a te
e il latte versato non è sprecato ed il peccato è solo piangerne
e tu vuoi correre
e tu vuoi vivere
e tu vuoi scegliere
e tu vuoi combattere
Credi…



Il Mio Secondo Tempo

Finché un bel giorno non mi sono accorto che bisognava decidere
finché un bel giorno la carta d'identità non mi ha rivelato la verità
non è il momento, non è il momento di scherzare
qui c'è un casino, un casino di cose da fare
ho superato, ho superato la metà
del mio viaggio e mi devo sbrigare

che c'è il mio secondo tempo e non voglio perderlo
perché io un po' mi sento come all'inizio dello show
però è il mio secondo tempo e io voglio godermelo
perché io, io spero tanto che sia splendido

Finché un bel giorno io non ho capito che era l'ora di scegliere
cose e persone che mi succhiavano via anche soltanto un grammo di energia
buttare tutto, buttare quello che fa male o perlomeno buttare quello che non vale
non vale niente o non vale almeno un'emozione se non vale mi devo sbrigare

che c'è il mio secondo tempo e non voglio perderlo
perché io un po' mi sento come all'inizio dello show
però è il mio secondo tempo e io voglio godermelo
perché io, io spero tanto che sia splendido

Quanti armadi da svuotare quante cose da buttare
che sembravano importanti e invece non mi servono
quante occasioni perse da recuperare quante carte da giocare

Che c'è il mio secondo tempo…

Leggetela in spagnolo:

Quasi felice
Questo cielo di pianura non è mai blu veramente
può essere più o meno grigio
a volte azzurro chiaro, ma molto raramente
come l'anima di chi ci vive per sua scelta o suo malgrado
come l'ombra di un amore perso ma mai veramente dimenticato

Sempre
sempre un velo scuro che
fa solo essere
Quasi felice
ma non abbastanza da comprendere
quanto sia straordinario vivere
Quasi felice
ma non abbastanza da decidere
che è il momento di iniziare a esistere

Gli alberi ordinatamente allineati nei filari
fosse così facile mettere a posto e organizzare i pensieri
mentre osservo il fiume che va verso il Po e poi verso il mare
provo un po' d'invidia per la tranquillità
e la pazienza di un pescatore

Sempre
sempre un velo scuro che
fa solo essere
Quasi felice
ma non abbastanza da comprendere
quanto sia straordinario vivere
Quasi felice
ma non abbastanza da decidere
che è il momento di iniziare a esistere (2V)


Come cambia tutto attraverso gli occhi di un bambino
non gli importa cosa c'è lontano
invece osserva solo ciò che è vicino
e calpesta questa stessa terra in cui io sono cresciuto
cittadina o mondo per lui è uguale
perché tutto è tutto nuovo ed ignoto

Ed è
tutto un po' più facile
un po' come essere
Quasi felice
però abbastanza da comprendere
quanto sia straordinario vivere
Quasi felice
però abbastanza da decidere
è il momento di iniziare a esistere

In spagnolo sarebbe così…

Terraferma
E' una canzone un po' diversa

da quella che tu ti aspettavi ma
si sa che ogni lasciata è persa
se non la scrivo lei non tornerà
Continuerà a volare in giro
finché non troverà uno come me
ma meno timido e insicuro
che sappia raccontare e scrivere
Le emozioni ed i momenti
le gioie immense ed i tormenti
che sennò non si ricordano fuggono
e perciò per te la scriverò subito

In modo che non vada persa la nostra poesia
la nostra immensa e assoluta energia
e la silenziosa complicità
in mezzo alle urla del mondo

Terraferma tra le onde dell'oceano
soluzione e cura di ogni male
Terraferma che i marinai inseguono
e che le stelle mi han fatto trovare
quando ero perso in alto mare

Scriverò ininterrottamente
finché di rime non ne avrò più
senza dimenticare niente
al punto che dovrai fermarmi tu
Dal raccontare troppe cose
sarebbe meglio ne togliessi un po'
a volte basta già una frase
gli sguardi muti spesso parlano
Più di parole urlate al vento
nell'entusiasmo del momento
ma che al vento non resistono volano
mentre sopra a un foglio vivono restano
In modo che non vada persa la nostra poesia
la nostra immensa e assoluta energia
e la silenziosa complicità
in mezzo alle urla del mondo
Terraferma tra le onde dell'oceano
soluzione e cura di ogni male

Terraferma che i marinai inseguono
e che le stelle mi han fatto trovare
quando ero perso in alto mare

Scriverò ininterrottamente
finché di rime non ne avrò più
senza dimenticare niente
al punto che dovrai fermarmi tu




A posto domattina

Non può essere tutto qui l'attesa del venerdì
come se fosse la vigilia di Capodanno
giurare e convincersi di essere liberi
dopo tre o quattro cuba e una puntata in bagno

Come se come se come se
il tempo fosse passato invano
come se come se come se
non fregasse niente a nessuno
come se come se come se
fosse diventato normale
non avere più niente da perdere
E tutto ritornerà a posto domattina
a parte l'ansia e qualche neurone
si butteranno i cocci della sera prima
insieme all'ennesima occasione

Le macchine girano i posti si riempiono
in una serata che somiglia a una corsa a tappe
qui tutti si muovono come se dovessero
giocare a chi va in più locali nella stessa notte

Come se come se come se
fosse una competizione
come se come se come se
non ci fosse più comunicazione
come se come se come se
fosse diventato normale
non avere più niente da perdere
E tutto ritornerà a posto domattina
a parte l'ansia e qualche neurone
si butteranno i cocci della sera prima
insieme all'ennesima occasione
E tutto ritornerà a posto domattina
a parte l'ansia e un po' di depressione
si butteranno i sogni della sera prima
insieme all'ennesima occasione

Avvocati e medici dentisti e contabili
in fila davanti ai ristoranti fighi del centro
con donne impossibili sculture di protesi
vivono come le rockstar vivevano un tempo

Come se come se come se
nulla fosse più un'emozione
come se come se come se
tanto anche in televisione
come se come se come se
fosse diventato normale
non avere più niente da perdere
E tutto ritornerà a posto domattina
a parte l'ansia e qualche neurone
si butteranno i cocci della sera prima
insieme all'ennesima occasione
E tutto ritornerà a posto domattina
a parte l'ansia e un po' di depressione
si butteranno i sogni della sera prima
insieme all'ennesima occasione


Quello che comunemente noi chiamiamo Amore

Quello che comunemente noi chiamiamo Amore
forse non è altro che un paradosso, un'illusione
qualche cosa di cui tutti hanno sempre scritto
senza veramente mai sapere come fosse fatto
Anche perché guardo fuori e fuori non ce n'è
un milione di persone però lui non c'è
universi separati con le cuffie nelle orecchie
persi in una collettiva solitudine

E se invece fosse il solo senso di essere qui
l'unica ragione per cui valga la pena di
fare tutto il viaggio e comprendere
quello che comunemente noi chiamiamo Amore
E se fosse l'unico motivo che c'è
il significato ultimo per cui vivere
fino in fondo il viaggio e comprendere

Quello che comunemente noi chiamiamo Amore
è qualche parola di una poesia o di una canzone
forse è solo un meccanismo che ci scatta dentro
solo un istinto che però chiamiamo sentimento
Come quando ti ho sentito avvicinarti a me
ed il cuore forte ha cominciato a battere
come la risata contagiosa di un bambino
come quando tutto sembra un po' più semplice

E se invece fosse il solo senso di essere qui
l'unica ragione per cui valga la pena di
fare tutto il viaggio e comprendere
quello che comunemente noi chiamiamo Amore
E se fosse l'unico motivo che c'è
il significato ultimo per cui vivere
fino in fondo il viaggio e comprendere
quello che comunemente noi chiamiamo Amore


Tu come il sole (RISORGI OGNI GIORNO)
Non c'è la luce senza l'oscurità
non c'è immaginazione senza realtà
non c'è l'assoluta grandezza della tua presenza
senza il vuoto completo che mi lascia la tua assenza
Non c'è il colore caldo dell'estate
delle nostre anime aggrovigliate
senza il freddo grigio e cupo del peggiore inverno
in attesa di un messaggio, una parola o solo un segno

Tu come il sole risorgi ogni giorno
io guardo il cielo ed aspetto il ritorno
di te che illumini completamente
la mia vita e la rendi immensa e importante

Non c'è il capirsi anche senza parole
con uno sguardo, un gesto o un batticuore
senza sapere quanto il silenzio possa pesare
quando non c'è niente da dire e più niente da fare
Non c'è la pelle al buio che scivola
sfiorando pelle entrando nell'anima
se non c'è stata mai una pelle estranea e inospitale
che già dopo un secondo viene voglia di scappare

Tu come il sole risorgi ogni giorno
io guardo il cielo ed aspetto il ritorno
di te che illumini completamente
la mia vita e la rendi immensa e importante

Non ci si può rendere conto di te
non ti si può davvero comprendere
senza sapere quanto è duro esserti lontano
senza avere cercato e non trovato la tua mano

Tu come il sole risorgi ogni giorno
io guardo il cielo ed aspetto il ritorno
di te che illumini completamente
la mia vita e la rendi immensa e importante.

Nessun commento:

Posta un commento